Lamezia. Un altro pezzo di storia della città si avvia alla chiusura

In Attualità, Ultime notizie On

“Non voglio consumarmi qui dentro, solo in attesa della pensione”, il triste sfogo di Serenella costretta a chiudere il suo Grand Magasin Abbigliamento

Se c’è qualcuno che per il biennio 2020/2021 prevede “il grande crollo economico mondiale”, di fatto qualcun’altro sta ancora scontando la crisi nera del decennio scorso.

Soprattutto al sud e non lontano da noi.

E’ la storia di Serenella, ma comune a tanti, e del suo negozio di abbigliamento di famiglia: il Grand Magasin Abbigliamento di Lamezia Terme.

Nati come grossisti, commercianti da ormai tre generazioni, con oltre 55 anni di ininterrotta attività e da 30, orgogliosamente, nelle sue mani.

Un grande negozio della trafficatissima via XX settembre. Abbigliamento per tutta la famiglia (uomini, donne e bambini), taglie forti, intimo e accessori.

“La crisi non è recente, per me è iniziata nel 2000”- racconta la proprietaria, che continua: “c’è stato e c’è un problema di viabilità. La nascita del centro commerciale ci ha resi, seppur in centro, periferia! In più, avevo fatto presente alle amministrazioni passate due questioni per me fondamentali da risolvere: quella dell’illuminazione e quella delle strisce blu. Avevo proposto la creazione di un’area- parcheggio ad hoc e la disponibilità di una navetta che rendesse facili e veloci i collegamenti tra i tre quartieri di Sambiase, Nicastro e Sant’Eufemia, e tante altre iniziative che mirassero alla valorizzazione delle attività commerciali di tutto il comune, come le aperture domenicali alternate nei tre centri”.

Ma le promesse riservatele non sono mai state seguite da fatti. E dopo anni di tormentata sopravvivenza, la decisione inevitabile: la chiusura.

“Non voglio consumarmi qui dentro, solo in attesa della pensione”.

E alla domanda su cosa farà dopo aver abbassato per l’ultima volta la saracinesca, oltre al rammarico, un dignitoso “cercherò altro”.

Infine, per dimostrare la sua gratitudine ai clienti affezionati che la hanno sostenuta negli anni, un appuntamento per salutarli tutti, martedì 25 febbraio, in occasione dell’ultimo giorno di apertura.

“Sono i benvenuti tutti coloro che hanno creduto in me, che hanno apprezzato l’impegno e la serietà che ho profuso nel mio lavoro, che mi hanno offerto amicizia e stima, regalato sorrisi, soddisfazioni, compagnia, chiacchiere, caffè, parole di conforto e complimenti”.

Ci saremo.

Maria Francesca Gentile

Articoli Correlati

Annunziata Cosenza

Coronavirus. Proposta da ricercatori cosentini nuova strategia cura

A punto da ricercatori cosentini con l'uso di due farmaci off-label (altro…)

Read More...

Chiaravalle: trasferiti a Germaneto gli anziani della RSA

Firmata l’ordinanza di trasferimento che dispone l’evacuazione e la chiusura della casa di riposo a Chiaravalle dove i 40

Read More...
coronavirus

Coronavirus: i dati della Calabria aggiornati al 1 aprile

Il Ministero della Salute ha diffuso i dati relativi al numero di contagiati da coronavirus In Calabria ad oggi sono

Read More...

Mobile Sliding Menu