LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Il whiskey preferito da Jerry Thomas e l’abbinamento che non ti aspetti..

3 min read
Cosa ti COMBINO per il weekend14
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Parliamo oggi di whisky anzi di whiskey, forse una delle mie passioni più grandi. In particolare di un whiskey irlandese, che differisce dagli altri perché più delicato e conserva il maggior numero di sentori da cereale

Kinahan’s è un prodotto con una grande storia, lunga cinque generazioni.

Si tratta di uno dei brand più antichi: il suo successo nell’arte del blending e dell’invecchiamento vanta una storia lunga 237 anni.

In questo caso, per blending intendiamo la miscelazione di distillati differenti. Questi differiscono in base al tipo di cereale utilizzato per la loro produzione e in base alla modalità di produzione stessa. Il fine è quello di ottenere un whisky equilibrato.

Nato a Dublino nel 1779 ad opera di Daniel Kinahan, diventerà in breve tempo il prodotto più ricercato del paese.

Nel 1807 Charles Lennox, Lord Luogotenente d’Irlanda, ritenendo speciale il whisky della famiglia Kinahan, chiederà per sé tutte le botti e le farà marchiare con la sigla “LL”.

Otterrà ben tre riconoscimenti per l’ottima qualità: due ad opera della regina Vittoria nel 1845 e uno da parte di Edoardo VIII nel 1901.

Diventerà il primo marchio di whisky registrato della storia, nel 1863. Questo evento è ancora annotato negli archivi di Dublino.

Il proibizionismo e poi la guerra ne interromperanno la produzione, che riprenderà solo nel 2014 grazie a una riserva dei migliori whisky irlandesi.

L’antica distilleria della famiglia Kinahan non esiste più, ma la Old Birr Distillery, una delle più antiche d’Irlanda, verrà ristrutturata per diventare la degna dimora di questo storico prodotto.

Verso la metà del XIX secolo, il whiskey Kinahan’s attirò l’attenzione di molti intenditori americani, tra cui Jerry Thomas. Kinahan’s diventerà noto per essere stato il suo whiskey preferito dal 1862.

If you use irish whiskey, use Kinahan’s!

Come ti combino il Whiskey? Parliamo ora di Pairing..

..l’accoppiamento di due o più alimenti (food e drink) che per similitudine o per contrasto, creano nuove sensazioni e nuovi sapori.

Il Pairing è l’incontro che celebra il nuovo.

Quest’oggi nessun drink miscelato, ma un prodotto da bere liscio il Kinahan’s Single Malt Irish Whiskey 10 anni. Temperatura di servizio 14-16°C, accompagnato da un bicchiere d’acqua naturale ghiacciata.

Il suo abbinamento complementare?

Un sigaro! il Montecristo n.4.

Particolare questo abbinamento, non solo per l’affinità di gusto tra le note aromatiche dei prodotti, ma soprattutto per quella tra i due personaggi che più li rappresentano:

Jerry Thomas, padre della miscelazione e della sua divulgazione e Che Guevara, che tra tutti i sigari cubani preferiva in assoluto, il Montecristo n.4 da cui non si separava mai nonostante egli fosse asmatico e soffrisse di problemi respiratori.

Ciò che sta all’origine del successo ottenuto dai due? La visione e la capacità di esecuzione, non solo buone intenzioni, ma fatti.

Le caratteristiche di Montecristo No.4 sono:

formato (vitola Mareva) Lunghezza 129mm Diametro 16,67mm

E se volete che questo pairing diventi ancora più appagante e seducente, accompagnate Kinahan’s 10 e il Montecristo n.4 con delle Cozze pelose crude.

Click to Hide Advanced Floating Content
corapi